CAMPOMARINO

Il Beagle Hotel è situato a Campomarino, frazione principale del comune di Maruggio, che dista dalla greca Taranto 42 km, dalla barocca Lecce 63 km e da Brindisi 58 km.

Il centro di Campomarino di Maruggio è sorto nel '900 attorno alla “Torre delle Moline”, una torre di avvistamento antisaracena del XIV secolo, e anche attorno al porto, che è stato modificato nel corso del XX secolo.

Torre Moline (o Torre Molini, o Torre de'Molini) è una delle 87 torri antisaracene della costa del Salento, edificata nel 1473, anno di emanazione dei Capitoli della Bagliva, nell'allora feudo di Maruggio.
La torre è situata a 7 m s.l.m. e comunica ad ovest con Torre dell'Ovo, dalla quale dista 5 km, e ad est con Torre Borraco, dalla quale dista 4 km. È diversa dalle altre torri tipiche del regno perché sprovvista di caditoie e beccatelli, anche se non si conosce con certezza la sua forma originaria. Le sue dimensioni sono 10,30x10,85.
Il corpo di guardia posto sulla torre doveva segnalare qualsiasi avvistamento di nave sospetta e dare immediata notizia al Commendatore dell'Ordine di Malta che risiedeva a Maruggio.

Il Porto si può dividere in due aree: il porto peschereccio, a sinistra, e il porto turistico, a destra. Le due aree sono di uguale dimensione e sono divise da una grossa ala riservata a ristorante. Il porto turistico vanta un ampio piazzale, dove l'estate vengono svolti numerosi concerti e spettacoli, mentre accanto al porto peschereccio, vi è un largo dove vi si svolge un mercatino estivo. Tutto il porto è protetto da un molo di sopraflutti di circa 350 m e da un molo di sottoflutti lungo 250 m. Da sempre Campomarino ha dimostrato di essere un buon punto di approdo. Ma il porto vero e proprio è stato costruito nel XX sec. e poi modificato e ampliato.

Il "Parco delle dune di Campomarino"
Campomarino è circondata da imponenti dune e per tutelarle è nato il "Parco delle Dune di Campomarino".
Le dune, estese per 41 ettari, sono alcune delle meglio conservate in Italia e grazie alla loro esposizione perfettamente a sud hanno sviluppato una rigogliosa macchia mediterranea tutt'ora presente. Alte fino a 12 metri s.l.m. , sono ricoperte da una fitta macchia mediterranea composta da rosmarino, ginepri, arbusti di ginepro coccolone e feniceo e, nelle parti più degradate, da una gariga a timo e elicriso. La flora delle rupi a picco sul mare, invece, annovera, tra le tante specie, il limonio virgato e il finocchio marino.
In questo tratto di costa, le dune creano una costa più alta e rocciosa rispetto al resto del litorale tarantino e dai punti più alti delle dune, nei giorni più limpidi, è visibile il massiccio della Sila, quello del Pollino, Porto Cesareo fino ad arrivare a Gallipoli.
La proposta di creare un parco fu fatta nel 1995. L'area protetta si estende per tutta l'estensione costiera del comune di Maruggio. La zona inoltre comprende l'unico habitat prioritario delle "dune grigie" censito in Puglia.

Accoglienza in Salento

Il nostro hotel vanta una struttura moderna con tutti i comfort dati dalle più recenti tecnologie, ma il nostro personale rimane fedele al tradizionale calore tipico dell'accoglienza salentina, così come la nostra cucina ricca di piatti locali. La vostra vacanza al Beagle Hotel sarà una scoperta di nuovi servizi e di antiche tradizioni nelle nostre meravigliose terre!

Dove siamo

Il BEAGLE HOTEL è in
VIA PER MARUGGIO, 27
74020 CAMPOMARINO DI MARUGGIO (TA)
Guarda la mappa su Google: Beagle Hotel
Puoi chiamarci al TEL/FAX +39 099 9716147
o scriverci a info@beaglehotel.it

GENERAL C.M. S.R.L. - P.I./reg. Impr. TA 02571080734

©2017 ARvis.it.

Search